Gerry

Di anni 53

Dalla raccolta dei dati effettuata avvalendomi dello schema riportato nell’allegato sono emersi questi aspetti:

NomeGerry
Età53 anni
SessoM
Altezza163,5 cm
Peso78,7 Kg
Massa Grassa15,4 %
Massa Magra84,6 %
B.M.I.29,44 Kg/m2
Metabolismo basale1924 kcal
DiatesiIII
CostituzioneCarbonico solfureo
Esame IridologicoAcidif. Ac.piruvico /trama destrutturata tipo III/ collaretto ben evidente, anello sodico, iride mista.<br />
Intolleranze AlimentariNo
Valori EmatologiciQuadro di anemia
pH Urinario5,4
AltroProblemi ai legamenti e artrosi ginocchio dx

Gerry di anni 53

 

Gerry è da solo due anni che pratica attività agonistica ed è iscritto nella categoria Senior  della FIDAL.

Ha 53 anni, in leggero soprappeso e con buona distribuzione tra massa grassa e massa magra raggiunta dopo il cambiamento del regime dietetico.

Ha iniziato l’attività podistica in quanto presentava un I grado di obesità con problemi di Ipertensione essenziale moderata e sintomatologia di malessere psico-fisico.

Ci siamo conosciuti 3 anni fa in questa fase della sua vita e da allora segue gli schemi nutrizionali da me proposti per migliorare la sua condizione fisica.

La scheda di raccolta e analisi dati si riferisce a epoca successiva a tale periodo, già in fase di riequilibrio anche se non ancora raggiunto, e comunque buon punto di partenza per la valutazione degli obiettivi finali.Analisi costituzionale

 

Analisi costituzionale

 

Di costituzione carbonica linfatica, diatesi III,  presenta stato di anemia  e pH urinario 5,4.

Lo stato ipertensivo che lo ha accompagnato per molti anni della sua vita e che controllava con farmaci antipertensivi, da due anni è controllato solo con la dieta e l’attività fisica e condiviso con il suo medico di fiducia.

 

Il percorso per migliorare la sua Qualità della Vita

 

Il cambiamento della sua qualità della vita (QoL) indirizzata verso l’aumento del metabolismo basale e verso il riequilibrio psico-fisico, giova visibilmente e molto alla sua condizione organica generale.

Lo stato di anemia è stato controllato con integrazione di Ferro orotato, vitamina C e complesso B e alla sua ultima visita programmata risulta nei range di quasi normalità ritenendoci così soddisfatti del risultato raggiunto.

 

Acidosi tissutale

 

Dall’anamnesi si evince una intensa e mal seguita atleticamente attività calcistica che gli ha arrecato problemi ai legamenti del ginocchio dx.

La forma di artrosi diagnosticata dall’Ortopedico di fiducia, a mio avviso è legata ad acidosi tissutale (che presenta ad oggi) tamponata con l’ossidazione dei minerali delle sue articolazioni.

 

Gerry mangia troppa pasta e pane

 

All’esame iridologico presenta una trama tipo 3, macchie da acidosi da acido piruvico, anello sodico, destrutturazione che mi orienta a collocarlo ad una diatesi di tipo III.

Mi riferisce al colloquio che è un buon mangiatore di pasta (raffinata) e pane (semintegrale).

 

Ha condiviso con entusiasmo ed impegno “il percorso salute”  proposto

 

Ha seguito e segue lo schema alimentare proposto, il trattamento naturopatico di base e la supplementazione come da schema che segue:

Antiossidanti: beta-carotene, selenio, Vit.C, Vit.E;

Terreno costituzionale: cobalto, manganese;

Alimentazione: da schema base consigliato con dissociazione alimenti;

Altro: glutammina per il rinforzo delle difese immunitarie e recupero muscolare,

artiglio del diavolo  (in caso di sintomatologia dolorosa ed infiammazione

ginocchio dx ); Fe-oro, gruppo vit.B per l’anemia

Non ha potuto praticare con me la riflessologia plantare utile per il drenaggio emuntoriale in quanto vive in un comune molto distante dal mio.

 

Ottimi risultati ottenuti

 

Gerry in soli pochi anni di attività agonistica, con soli tre allenamenti settimanali, è riuscito a portare a termine già quattro maratone.

Mi sono sentito in dovere di consigliargli una visita specialistica (Osteopata/Kinesiologo) per la valutazione della postura e del suo ginocchio dx, nonché il monitoraggio periodico delle condizioni cardiovascolari che regolarmente compie ogni 6 mesi per il rilascio del certificato di idoneità fisica alla pratica agonistica per l’Atletica leggera che esegue dal Medico Sportivo.

Dall’analisi dell’ultimo incontro programmato emergono queste differenze di dati:

DATA II° INCONTRO: 06/09/2014

ALTEZZA: 163,5 cm

PESO: 76 Kg

MASSA GRASSA: 15,4  %

MASSA MAGRA: 84,6 %

B.M.I.: 28,43Kg/m2

 

La sua testimonianza

 

Il percorso seguito con lui nel periodo di osservazione e di analisi naturopatica lo hanno spinto a dare questo tipo di giudizio:

  • Buona sensazione di benessere fisico;
  • Maggiore controllo delle situazioni stressanti;
  • Positivo approccio verso l’attività podistica con maggiore voglia ed entusiasmo soprattutto per i miglioramenti continui che lo spronano;
  • Benessere legato alla risoluzione dell’ipertensione essenziale senza controllo farmacologico.

 

Conclusioni

 

Da parte mia posso confermare questa visione di sensazione di benessere psico-fisico di Gerry che lo hanno inoltre spinto a migliorare i rapporti familiari, sociali e professionali con sua grossa gratificazione.

 

Write a comment